I 10 uomini più ricchi al mondo a fine 2020

Il 2020 è ormai alle spalle ed è giunto il momento di tirare le somme. Chi sono i 10 uomini più ricchi del mondo? Quale è il loro patrimonio? Di cosa si occupano? Chi ha perso e chi ha vinto con la crisi Coronavirus?

Vista la complessità nel calcolare in modo preciso i patrimoni personali dei più ricchi del pianeta, il Bloomberg Billionaire Index ci viene in aiuto. Rispetto l’anno scorso la testa della classifica non è variata di molto, ma vale la pena notare chi è stato avvantaggiato e chi svantaggiato dal Covid-19, in un anno tanto particolare quanto nefasto.

 

Bloomberg Billionaire Index: la classifica che traccia i paperoni

Prima di passare alla tanto attesa classifica degli uomini più ricchi del mondo al 2020, è bene sapere con quali criteri è stata calcolata la classifica. Il Bloomberg Billionaires Index è una classifica giornaliera dei miliardari mondiali pubblicata da Bloomberg News da marzo 2012. Tiene traccia delle 500 persone più ricche del mondo.

La classifica è stata progettata per fornire una presentazione trasparente delle più grandi fortune personali del mondo. L'indice è costruito per aggiornarsi quotidianamente a seconda delle fluttuazioni del titolo e delle notizie economiche e aziendali. Ogni calcolo del patrimonio netto viene aggiornato ogni giorno lavorativo alle 17:30 (ora di New York).

Per calcolare la ricchezza degli individui, l'indice si basa su una combinazione di dati pubblici e privati, monitorando i prezzi delle azioni e delle partecipazioni divulgate pubblicamente, nonché i valori calcolati per le società private utilizzando informazioni derivate o segnalate che vengono valutate utilizzando confronti in tempo reale con i competitors. Le valutazioni sono convertite in dollari USA ai tassi di cambio correnti e non includono ipotesi sul debito personale.

 

I 10 uomini più ricchi al mondo a fine 2020

Posizione Nome Patrimonio a fine 2020
(USD Billion)
Var $
(USD Billion)
Var %
1 Jeff Bezos 192,00 76,90 66,81
2 Elon Musk 167,00 140,00 518,52
3 Bill Gates 131,00 18,20 16,13
4 Bernard Arnault 115,00 9,28 8,78
5 Mark Zuckerberg 103,00 24,70 31,55
6 Warren Buffett 87,00 -2,30 -2,58
7 Larry Page 81,90 17,20 26,58
8 Steve Ballmer 80,20 22,00 37,80
9 Sergey Brin 79,30 16,60 26,48
10 Larry Ellison 79,20 20,40 34,69

 

La classifica che vedete parla chiaro. I super ricchi sono più ricchi che mai. Nel corso degli ultimi 12 mesi i loro patrimoni hanno toccato valori quasi inimmaginabili nonostante la crisi planetaria legata alla pandemia. I record di Wall Street, il vero e proprio boom dei titoli tecnologici e la mano longa delle banche centrali hanno gettato le basi per una crescita davvero impressionante dei patrimoni dei super-ricchi.

Eccetto il francese Arnault, nella top ten degli uomini più ricchi del mondo troviamo prevalentemente personaggi statunitensi. Non ci sono donne nelle prime dieci posizioni (qui le 3 donne più ricche del mondo), con Alice Walton, figlia di Sam Walton, fondatore della catena di supermercati Wal-Mart, in diciottesima posizione con un patrimonio di 62,4 miliardi.

Il numero uno dei super-ricchi a fine 2020 si conferma il fondatore di Amazon, Jeff Bezos. Il podio della top ten è completato dal genio sudamericano Elon Musk e dal fondatore di Microsoft, Bill Gates. La classifica stilata da Bloomberg conferma dunque come i colossi tecnologici della Silicon Valley non solo non sono stati danneggiati dalla pandemia, ma ne sono usciti rafforzati.

In particolare Amazon, come tutto il settore dell'e-commerce, ha beneficiato dell'emergenza sanitaria: gli acquisti online sono infatti schizzati contestualmente all'adozione dei vari lockdown nelle diverse nazioni che ha costretto a casa miliardi di persone in tutto il mondo. Il risultato è stata una vera impennata anche delle azioni in Borsa.

Se in prima posizione si è confermato Jeff Bezos, chi ha spiccato il volo nel 2020 scalando posizioni su posizioni nella classifica degli uomini più ricchi del mondo è Elon Musk. Il recente ingresso nell'indice S&P 500 dopo aver chiuso quattro trimestri consecutivi in utile, lo split delle azioni, la crescita delle vendite e una conversione generale del mondo verso l'auto elettrica hanno portato la capitalizzazione di Borsa di Tesla a superare quella di Toyota, in precendeza la più grande casa automobilistica al mondo per market cap. L'ottenimento di sostanziosi bonus grazie ai risultati raggiunti ha fatto crescere in modo esponenziale il patrimonio di Musk.

A volte però anche i ricchi “piangono”. Tra i super-ricchi vi sono infatti alcuni che nel corso degli ultimi 12 mesi ha visto scendere il valore del proprio patrimonio. E' il caso dell'oracolo di Omaha, Warren Buffett.

Dopo aver svelato le prime tre posizioni, diamo un’occhiata nel dettaglio all’intera classifica. Ecco la top ten degli uomini più ricchi del pianeta:

 

1. Jeff Bezos: $192B (+66,81%)

L'uomo più ricco del mondo è Jeff Bezos, 56 anni, proprietario del colosso Amazon, il più grande marketplace del Pianeta. Il patrimonio di Jeff Bezos a fine 2020 è di 192 miliardi di dollari, con una crescita nel corso dell'anno di circa 76 miliardi di dollari rispetto ai circa 115 miliardi di patrimonio di fine 2019. Tra i dieci uomini più ricchi del mondo, dopo Musk è quello che in termini percentuali ha visto la maggior crescita nel corso del 2020. Ad agosto 2020, quando a Wall Street le azioni Amazon quotavano sui massimi storici, è stato il primo uomo a superare la barriera dei 200 miliardi di dollari di patrimonio. 

 

2. Elon Musk: $167B (+518,52 %)

Ad un passo dalla vetta, Elon Musk, 49 anni visionario imprenditore sudafricano naturalizzato statunitense fondatore di Tesla, SpaceX e The Boring Company. Oltre a essere fondatore di altre aziende di successo come PayPal e protagonista di altri progetti innovativi e futuristici. A fine 2020 Musk detiene un patrimonio di 167 miliardi di dollari. Cifra che lo rende il vincitore di questo 2020 sia in termini di crescita percentuale che monetaria. L’imprenditore ha visto aumentare il suo patrimonio di 140 miliardi di dollari, una crescita di circa il 518% rispetto a fine 2019. Grazie al balzo delle azioni Tesla, il patrimonio netto di Musk si è quintuplicato da metà marzo 2020. Questa crescita ha così permesso una scalata portentosa alla classifica degli uomini più ricchi del mondo. Se a metà marzo era il 31° nella classifica di Bloomberg con un patrimonio che si aggirava attorno ai 26 miliardi di dollari, il 31 dicembre 2020 si attestava a 167 miliardi: +140 miliardi in nemmeno 9 mesi e +29 posizioni in classifica. 

 

3. Bill Gates: $131B (+16,13%)

Al terzo posto nella classifica di Bloomberg dei più ricchi del mondo si trova Bill Gates. Per molti anni il più ricco di tutti, rispetto a fine 2019 perde un ulteriore gradino del podio dei paperoni del pianeta. A fine 2020 il fondatore di Microsoft annovera un patrimonio di 131 miliardi di dollari, in crescita del 16,13% rispetto a 12 mesi prima ma non così sostenuta per tenere il ritmo di Bezos e Musk. I due al momento hanno un vantaggio rispettivamente di 61 e 36 miliardi di dollari.

 

4. Bernard Arnault: $115B (+8,78%)

Prima posizione fuori dal podio per Bernard Arnault. L'uomo d'affari francese patron di LVMH, multinazionale del lusso, è il quarto uomo più ricco del mondo secondo Bloomberg. Il 71enne di Roubaix è il primo in classifica tra i non americani ed è anche il primo europeo tra gli uomini più ricchi al mondo. Il suo patrimonio a fine 2020 è di 115 miliardi di dollari, con una variazione di quasi nove punti percentuali rispetto fine 2019. La crescita dei titoli tecnologici e gli effetti delle misure di lockdown sulle quotazioni di Borsa dei titoli maggiormente legati ai consumi ciclici hanno tuttavia fatto perdere due posizioni in classifica al finanziere francese. Al termine del 2019 stava con Bezos e Gates sul podio.

 

5. Mark Zuckerberg: $103B (+31,55%)

Seconda posizione fuori dal podio ma in crescita rispetto al 2019 per Mark Zuckerberg. Il 36enne fondatore di Facebook, occupa la quinta posizione della top ten dei più ricchi del mondo con un patrimonio di 103 miliardi di dollari. Nella classifica dei super-ricchi Zuckerberg ha preso il posto di Warren Buffett, quest'anno la quinta persona più ricca al mondo. Determinante lo scatto in Borsa di Facebook dopo l'annuncio del lancio di Reels, piattaforma di Instagram destinata a fare concorrenza alla cinese TikTok, con il titolo quotato a Wall Street che veleggia in prossimità dei massimi storici.

 

6. Warren Buffett: $87B (-2,58%)

Il 2020 non è stato un anno ricco di particolari soddisfazioni per Warren Buffett, che lo scorso agosto ha festeggiato i 90 anni. L'imprenditore e filantropo americano ha perso due posizioni in classifica nel corso del 2020, scendendo dalla quarta alla sesta posizione. Il CEO di Berkshire Hathaway, una delle più grandi holding del mondo, viene accreditato di un patrimonio di circa 87 miliardi di dollari, in calo del 2,58% rispetto a fine 2019.

 

7. Larry Page: $81,9B (+26,58%)

Larry Page, 47 anni, co-fondatore di Google, è al settimo posto tra i dieci più ricchi del mondo nella classifica di Bloomberg. Il suo patrimonio si aggira attorno ai 81 miliardi di dollari.

 

8. Steve Ballmer: $80,2B (+37,80%)

Steve Ballmer, 64 anni, ex CEO di Microsoft e proprietario della squadra di NBA Los Angeles Clipper, si trova in ottava posizione nella top 10 dei più ricchi del mondo secondo Bloomberg. Il suo patrimonio si aggira attorno ai 80 miliardi di dollari.

 

9. Sergey Brin: $79,3B (+26,48%)

Sergey Brin, 46 anni, russo di nascita ma naturalizzato statunitense è il co-fondatore di Google con Larry Page. Con un patrimonio di circa 79 miliardi di dollari è il nono in classifica tra i 10 uomini più ricchi del mondo nella classifica di Bloomberg.

 

10. Larry Ellison: $79,2B (+34,69%)

Chiude la classifica dei 10 uomini più ricchi del mondo Larry Ellison, imprenditore e informatico statunitense, cofondatore e CTO della Oracle Corporation, una delle più grandi software house del mondo, di cui è stato anche CEO fino al 2014.

0 - Commenti