Che opportunità sfruttare dopo le parole di Powell?

Wall Street apre in territorio positivo, in controtendenza con l'Europa, dopo il discorso di Powell che conferma la politica restirittiva della Fed affermando di non avere timore dell'inflazione e che la banca centrale farà quanto necessario per ridurre l'aumento dei prezzi. Inoltre, nella giornata odierna, assisteremo al risultato deli stress test sulle principali banche Usa che ci darà un quadro più chiaro in merito ai relativi piani di distribuzione dei dividendi e di buy back azionari.

Alla luce di ciò, ci posizioneremo short sul titolo JP Morgan restando in linea con il trend in atto. Sarà un'operazione con un orizzonte temporale molto breve considerato che il titolo è prossimo a un livello supportivo interessante per sfruttare, successivamente, un long di più ampio respiro.

Di seguito i livelli operativi: 

Livello di ingresso: 120

Stop loss: 126

Target price: 110

Per questo trade abbiamo scelto il certificato Turbo con ISIN: NLBNPIT1APF8 

Iscriviti al canale Telegram di BNP Paribas


Analisi a cura dell'Ufficio Studi di Investire.biz

 

AVVERTENZA

La presente pubblicazione è stata preparata da ELP SA (l’Editore), con sede legale in Corso San Gottardo 8A, 6830 Chiasso, Switzerland, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione. Per informazioni su ELP SA, in qualità di produttore delle analisi, sulla presentazione degli studi di mercato e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

0 - Commenti