Ecco le 12 azioni da comprare oggi per ottenere dividendo lunedì

Lunedì 21 giugno 2021 riprende la stagione dei dividendi di Borsa Italiana. Il mese di giugno è iniziato sottotono per quanto riguarda la remunerazione degli azionisti: sono state infatti poche le quotate a Piazza Affari che hanno staccato il dividendo da inizio mese. Il 7 giugno è stato il turno di Emak, FNM, Tinexta mentre Ambienthesis il 14 giugno.

Ma quali sono le società che staccheranno il dividendo lunedì 21 giugno 2021? Quale dividend yield offrono? In vista dello stacco dei dividendi, investire.biz ha deciso di offrire gratuitamente ai propri lettori la possibilità di monitorare con facilità i giorni in cui le aziende staccheranno e poi pagheranno il dividendo. Scopriamo insieme quali azioni comprare oggi per ottenere la cedola lunedì prossimo e altre informazioni importanti.

 

Borsa Italiana: le azioni che staccano dividendo lunedì 21 giugno

La prossima settimana saranno sette le società del FTSE Mib a staccare il dividendo (clicca qui per l’elenco completo dei dividendi delle società big cap di Piazza Affari). Focus anche sul paniere FTSE Mid Cap, di cui saranno quattro le società che remunereranno i loro azionisti (clicca qui per l’elenco completo dei dividendi del FTSE Mid Cap).

Di seguito elenchiamo i titoli che staccheranno il dividendo lunedì prossimo, 21 giugno 2021. Per ogni società è stato evidenziato il dividend yield (calcolato con i prezzi di giovedì 17 giugno alle ore 10:42) e altre informazioni importanti come la data di pagamento e il paniere di appartenenza. Vediamoli.

 

Società Paniere Data stacco Data pagamento Dividendo 2021 Valuta Prezzo 17/04/2021
Ore 10.42
Dividend Yield
TELECOM ITALIA RSP FTSE Mib 21/06/2021 23/06/2021 0,0275 EUR 0,4926 5,58
SNAM FTSE Mib 21/06/2021 23/06/2021 0,2495 EUR 5,044 4,95
TERNA FTSE Mib 21/06/2021 23/06/2021 0,2695 EUR 6,514 4,14
POSTE ITALIANE FTSE Mib 21/06/2021 23/06/2021 0,4860 EUR 12,005 4,05
ACEA Mid Cap 21/06/2021 23/06/2021 0,8000 EUR 20,9 3,83
IREN Mid Cap 21/06/2021 23/06/2021 0,0950 EUR 2,602 3,65
ACSM-AGAM All Share 21/06/2021 23/06/2021 0,0800 EUR 2,63 3,04
PIRELLI FTSE Mib 21/06/2021 23/06/2021 0,0800 EUR 5,186 1,54
GVS Mid Cap 21/06/2021 23/06/2021 0,1300 EUR 13,63 0,95
EXOR FTSE Mib 21/06/2021 23/06/2021 0,4300 EUR 68,26 0,63
CAREL INDUSTRIES Mid Cap 21/06/2021 23/06/2021 0,1200 EUR 20,85 0,58
STMICROELECTRONICS FTSE Mib 21/06/2021 23/06/2021 0,0600 USD 31,38 0,19


Lunedì prossimo saranno dodici le società quotate su Borsa Italiana che staccheranno il dividendo. Tra queste la maggior parte fanno parte del paniere FTSE Mib: Terna, STMicroelectronics, Snam, Poste Italiane, Pirelli, Telecom Italia ed Exor.

Il dividend yield più interessante è quello che presenta Telecom Italia (azioni risparmio, 5,58%) seguono Snam (+4,95%) e Terna (4,14%). Fuori dalle prime tre posizioni troviamo Poste Italiane con un rendimento da dividendo del 4,05%, Acea 3,83%, Iren 3,65% e ACSM-AGAM (3,04%).

 

Dividendo azionario: a chi spetta?

Ora che abbiamo visto i dividendi di Borsa Italiana per aprile 2021, la domanda sporge spontanea: a chi spetta il dividendo?

Matura il diritto ad incassare il dividendo l'azionista che possiede l'azione all’apertura del giorno in cui il titolo stacca la cedola, mentre nel giorno di pagamento il singolo azionista riceve materialmente l’importo corrispondente al dividendo staccato.

Per cui già all'apertura delle contrattazioni del giorno di pagamento potranno essere messi in vendita i titoli posseduti mantenendo il diritto ad incassare il dividendo, in quanto nello stesso giorno il titolo quoterà già ex dividendo (clicca qui per la guida definitiva ai dividendi azionari).

 

 

 

0 - Commenti